Uno dei motivi per cui si decide di andare a mangiare al ristorante molto spesso è per voler fare qualcosa di diverso, perché abbiamo voglia di distrarci, di divertirci e uscire per una sera dalla routine quotidiana, fatta di cene preparate di ritorno dal lavoro, che terminano con un film alla tv.

E per chi ha voglia di qualcosa che non sia la solita pizza (pur sempre buonissima ) piuttosto che il locale raffinato con la musica dal vivo, ci sono in Italia diversi ristoranti che potremmo definire “stravaganti”…e perchè no….divertenti…almeno per una serata fuori dal normale!

In provincia di Rieti, a Vacone c’è un ristorante dove possono mangiare solo due persone per sera, perché pare essere il più piccolo ristorante del mondo. La privacy qui è davvero assicurata!

A Milano si possono accendere tutti i sensi tranne la vista, cenando interamente al buio. Il locale è gestito da non vedenti.Un’esperienza davvero suggestiva che amplifica le sensazioni non solo del gusto ma anche quelle tattili e olfattive.

Sulla stessa scia, a Bologna c’è un ristorante gestito da non udenti dove le ordinazioni si prendono attraverso foglietti prestampati, e due volte al mese circa anche qui si cena al buio

Firenze sembra essere tra le città più innovative in materia di stravaganza nella ristorazione: esiste un ristorante che va incontro alle esigenze di chi ha poca disponibilità economica, accettando uno scambio, un baratto in cambio delle pietanze proposte; un altro ristorante invece, di giorno è una vera fabbrica con tanto di operai che timbrano il cartellino, e di sera si trasforma in un elegante ristorante!

A Polignano a Mare è possibile cenare o pranzare in una grotta, senza muri costruiti da muratori, ma solo pareti della grotta. Per ovvi motivi il ristorante è aperto da maggio a ottobre!

A Valdobbiadene invece ci si serve da soli: è infatti un’osteria senza oste.

Per una “cena galeotta” è invece possibile andare a Volterra, in un carcere di massima sicurezza dove a servire ai tavoli sono dei detenuti e la cena si svolge sotto l’occhio vigile delle sentinelle.

Insomma, anche se non è garantita la bontà del cibo, in questi posti è garantita l’esperienza surreale e magica.

E tu, sei mai stato in un ristorante sui generis? Raccontaci la tua esperienza.