Chi decide di fare un viaggio in Calabria, deve sapere che dal punto di vista paesaggistico e naturalistico ci sono innumerevoli luoghi da visitare munendosi di macchina fotografica e videocamera per catturare e conservare nel tempo le emozioni che si vivono in questi posti magici.

Vediamo insieme alcuni di questi:

Scilla

Comune della provincia di Reggio Calabria, è uno dei borghi più belli d’Italia dalla vista panoramica mozzafiato. Meta di migliaia di turisti d’estate e di artisti in cerca di ispirazione in inverno.

Una leggenda vuole che Scilla fosse il nome di una principessa che aiutò re Minosse a conquistare le terre del padre, ma il sovrano una volta ottenuto ciò che voleva abbandonò Scilla tra le onde, e il suo corpo arrivò ai piedi del promontorio a cui fu dato il suo nome.

Bagnara Calabra

Vicino allo stretto di Messina sorge questo piccolo comune in una costiera chiamata “Costa Viola” ed è collocata in un’insenatura tra due colline a strapiombo sul mare.torre di bagnara calabra

Nonostante sia un paese di piccole dimensioni sono diversi i monumenti e i luoghi di interesse da visitare, come la torre aragonese risalente al XV secolo, Villa de Leo, che rappresenta il primo grande progetto di abitazione signorile a struttura antisismica, e poi l’intero blocco roccioso che si sviluppa lungo la costa.

Le Castella

Chiunque veda il castello sul mare per la prima volta rimane a bocca aperta.

le castella

Le origini del borgo non sono ancora conosciute e questo conferisce al luogo un maggior fascino. Sembra che la fortezza aragonese risalga al 304 a.c. e pare che tra i suoi scogli si rifugiò Annibale per sfuggire ai romani durante le guerre puniche. Il castello è stato utilizzato come set cinematografico per un paio di film:” L’armata Brancaleone” e “Il vangelo secondo Matteo”.

Capo Vaticano

Comune della provincia di Vibo Valentia, pur non essendo una vera e propria città, è meta di turisti che vengono da ogni parte del mondo.

capo vaticanoLe sue spiagge bianchissime, il mare cristallino e le sue scogliere ricordanoquelle tropicali, e caratterizzano la costa al punto che una nota rivista francese del settore turistico l’ha inserita tra le 100 spiagge più belle del mondo (solo 3 sono italiane).

San Nicola Arcella

E’ una località balneare della Riviera dei Cedri situata in una posizione che offre un belvedere a dir poco stupendo.

san nicola arcella

Il paese si erge su un promontorio alto poco più di 100 m. che domina una baia racchiusa da un braccio roccioso dandogli la forma di porto naturale.

Pizzo Calabro.

Comune molto famoso per le sue spiagge, per il suo gelato alla nocciola, e per una chiesa rupestre che è un monumento unico nel suo genere. 

chiesa-pedigrotta-pizzo-

Definita come la massima espressione dell’arte religiosa popolare del sud Italia, è una chiesetta interamente scavata nella roccia dove persino gli interni sono in tufo. E’ consigliabile visitarla nelle prime ore del pomeriggio quando i raggi del sole penetrano in profondità nella grotta rendendo l’atmosfera ancora più suggestiva.