Quello che vi proponiamo oggi è un primo piatto che rappresenta il matrimonio tra una pasta tipica del nord Italia, le Trofie, e un condimento tipico del sud Italia, in particolare della Sicilia, perchè gli ingredienti che compongono il sugo sono gli ortaggi classici della bella isola italiana: melanzane, peperoni, sedano, capperi, olive verdi di Nocellara Etnea, passata di pomodori, uva passa , pinoli, olio extra vergine di oliva , aceto, zucchero , estratto di pomodoro, peperoncino.

Vi starete ora chiedendo come fare per reperire in così poco tempo tutti gli ingredienti.

Ma Larò è qui per aiutarvi.

La filosofia di Larò infatti, è quella di proporre prodotti uguali a quelli che si fanno abitualmente in casa, sia in termini di qualità che in termini di preparazione, solo che a prepararli è Larò…e non voi!

Cominciamo a preparare l’occorrente per le nostre trofie, tipologia di pasta tipica della Liguria e del Piemonte, a cui sono dedicate più sagre in Italia. A Sori, a Belforte Monferrato, e a Casal Cermelli (le ultime due in provincia di Alessandria).

Una confezione di trofie Larò.

Una confezione di pesto campagnolo Larò.

IMG_3940

Sale q.b.

Del formaggio a piacere.

Mentre l’acqua bolle riscaldate il sugo del vasetto in un tegame, o se preferite al microonde. Quando l’acqua è in ebollizione salarla a piacere, calare la pasta e aspettare che sia cotta per scolarla e condirla.

Adesso la nostra pasta è già pronta per essere servita e mangiata e fare con essa un viaggio enogastronomico gustativo!

Larò consiglia di degustare questa pietanza con del DOC Cirò Rosso Classico Superiore Riserva Duca dell’Argillone.

IMG_3968

Buon appetito